TUTELA L'AMBIENTE

CAUTELE NELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA A GIARRATANA A SEGUITO DELL’ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE

Scritto il 04/04/2020
da Administrator

Dal 3 aprile 2020, l’emergenza Coronavirus ci porta a cambiare alcune piccole regole sulla modalità di raccolta dei rifiuti.

Nel caso di cittadini Tipo B, cioè  NON positivi al tampone, ma in isolamento e in quarantena forzata, il calendario di raccolta e gli orari non subiranno variazioni. Sarà comunque necessario applicare alcune accortezze a scopo cautelativo:
Rotoli di carta, mascherine, guanti e fazzoletti saranno smaltiti nell’indifferenziato, utilizzando un doppio sacchetto (uno dentro l’altro) chiudendoli con nastro adesivo o lagacci, evitando di schiacciarli e utilizzando guanti monouso.
Nel caso di utenti Tipo A e A1 
Tipo A: Cittadini che risultano positivi al tampone, quindi in isolamento o in quarantena obbligatoria.
La raccolta avverrà secondo delle specifiche modalità coordinate dall’ASP.
Tipo A1: Cittadini in permanenza domiciliare fiduciaria, quarantena con sorveglianza attiva.
Ogni rifiuto, di qualsiasi natura, così come  fazzoletti usa e getta, mascherine, lenzuola monouso e così via, verrà buttato nell’indifferenziato, utilizzando doppi sacchetti forniti dalla Impresa Ecologica Busso, evitando di schiacciarli e utilizzando guanti monouso. Si raccomanda di evitare contatti fra i rifiuti e gli animali domestici.
I giorni di raccolta saranno il MARTEDÌ E VENERDÌ, avendo cura di esporre i contenitori davanti la propria abitazione, dalle ore 10:00 in poi.